background img
banner
banner

Intervista a Tamara Macera

Il-Naturale-Processo-Di-Eliminazione

Tamara-Macera - autrice Il naturale oricesso di eliminazione - Valletta EdizioniCiao Tamara, parlaci un po’ di te. Cosa fai nella vita?

Nella mia breve vita (ho solo ventuno anni) studio canto lirico presso l’Istituto Statale Superiore di studi musicali “Gaetano Braga” di Teramo. Sono stata definita contralto\mezzosoprano. La mia passione per il canto è sempre stata accompagnata da quella per la scrittura. Cantare e scrivere sono, per me, sinonimo di vita. Collaboro con il giornale on-line Terre Marsicane e la Valletta Edizioni mi ha dato la possibilità di pubblicare il mio primo romanzo.

Quali sono le tue letture preferite? Il libro sul tuo comodino in questi giorni?

Pessoa è il mio idolo, ma in generale leggo di tutto. Sul mio comodino adesso c’è “Il barone rampante” di italo Calvino.

“Il naturale processo di eliminazione” è il tuo primo romanzo. Da dove nasce l’idea del libro?

Nasce da una necessità di scrivere ciò che stavo provando in un periodo della mia vita. Attraverso la vita di Angela, la protagonista, ho impresso su carta parte della mia anima.

Nel libro parli di violenza sulle donne. Un argomento di interesse sociale sempre attuale. Come nasce questa esigenza?

Dopo il femminicidio del 16 ottobre 2013 a Pescina, che ha visto coinvolta una mia ex compagna di classe, ho portato avanti una battaglia sociale in prima persona insieme ad altre ragazze. Sentivo di voler denunciare questo terribile evento anche tra le pagine di un libro.

Quanto c’è di te nelle pagine della tua opera?

C’è parte di me e c’è parte di qualcun altro. Ognuno può rivedersi in quello che ho scritto. Ognuno può leggere questo libro con la propria chiave di lettura.

Cos’hai provato nel vederla pubblicata? Cosa ti ha dato?

Un’emozione indescrivibile. Non sono mamma e chissà se mai lo sarò, ma il paragone potrebbe essere quello del parto e della nascita di un figlio: veder qualcosa di tuo che viene al mondo e che puoi toccare con mano è meraviglioso.

Progetti per il futuro? Hai altri manoscritti nel cassetto?

Il secondo manoscritto è in fase di produzione. Ho un’altra storia da raccontare e da regalare a chi avrà voglia di sfogliare le mie pagine. Che poi potrebbero essere le pagine di vita di chiunque.


Article Categories:
Interviste

Articoli Collegati


Articoli Popolari

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title